Sei uno Psicologo?

Scopri i servizi studiati appositamente per gli psicologi.

Cerca lo Psicologo

I disturbi dell'umore

I disturbi dell'umore

L'umore, nel linguaggio psicologico, è definito come l'insieme delle caratteristiche istintuali, caratteriali e emozionali prevalenti che contraddistinguono l'attività psichica di un soggetto. Ovviamente esse possono cambiare e modificarsi a seconda delle varie fasi di età e di condizioni bio-psico-ambientali che ci si trova ad attraversare. Se tali dinamismi si compromettono in maniera più o meno intensa, si parla di episodi o di disturbi dell'umore, ovvero risposte non adattive e di alterata intensità alle normali situazioni quotidiane. Gli episodi di alterazione dell'umore, visti in quadro patologico, sono vari e di eziologia differente. Tra i più comuni troviamo la depressione maggiore, la depressione associata ad ansia e panico e la depressione bipolare (in cui si alternano periodi di umore depresso ed altri di mania). Questi devono essere distinti, a livello diagnostico, dai veri e propri disturbi d'umore, come distimie, i disturbi dell'umore dovuti a condizioni mediche generali e quelli indotti da sostanze psicoattive.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei uno Psicologo? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK